EasyJet Bagaglio a Mano: Regolamento, Misure, Peso e Dimensioni per voli EasyJet

La compagnia EasyJet è una compagnia low cost britannica, una delle più popolari al mondo, fondata nel 1995, offre voli in Europa e in Marocco, ha la sua sede principale all'aeroporto di Londra Luton e ha numerosi basi in altri scali europei, come Londra Gatwick e Milano Malpensa, Napoli e Venezia in Italia.

La EasyJet è la terza low cost al mondo per numero di passeggeri , ma ha una suo metodo di restrizioni severe su quanti e quali bagagli a mano è possibile imbarcare, conviene quindi rispettare le sue normative perché ai controlli non si paghi un supplemento di € 47,00 al banco della compagnia o di € 60,00 se il controllo viene riconosciuto al gate d'imbarco.

Su molti voli EasyJet è possibile portare un massimo di 70 bagagli a mano, quindi è possibile che il bagaglio non venga accettato in cabina in caso di voli affollati e debba essere imbarcato in stiva, ma senza pagare tariffe aggiuntive.

Con EasyJet, ogni passeggero può portare a bordo soltanto un bagaglio a mano che corrisponde ad un piccolo trolley o a uno zaino, di dimensioni massime di cm.56 (altezza)x45 (larghezza)x25 (profondità), comprese le maniglie e le ruote e, a differenza delle altre compagnie, EasyJet non effettua controlli sul loro peso.

I bagagli a mano EasyJet non devono avere un peso eccessivo e devono essere conformi alle possibilità del proprietario in modo che possa sistemare in autonomia il proprio bagaglio sulle cappelliere in alto sopra i sedili, senza l'aiuto del personale a bordo o di altri passeggeri.

Le eventuali borse, marsupi o zainetti non sono ammessi come secondo bagaglio, la borsetta da donna deve essere inserita all'interno dell'unico bagaglio a mano al momento dei controlli, poi una volta imbarcati e seduti nell'aereo si può estrarre la borsa durante il volo.

In alcuni casi, la compagnia EasyJet prevede la possibilità di portare in cabina un secondo bagaglio a mano più leggero che non deve superare le misure di cm.45(altezza)x36(larghezza)x20(profondità), cioè una borsa, una cartella o un computer, senza alcun limite di peso.

Normalmente questo secondo bagaglio a mano va posizionato sotto il sedile di fronte al passeggero ed è concesso ai:
1) titolari di carta EasyJet Plus,
2) clienti con tariffa Flexi,
3) clienti con tariffa Extra Legroom, (con più spazio per le gambe), nel caso che il bagaglio a mano trasporti oggetti delicati e fragili, o ai clienti Up Front, (posti nelle prime file).
In entrambi i casi oltre al diritto dei due bagagli, si può accedere allo speedy boarding che permette di essere tra i primi nella fila d'imbarco.

Se si vuole evitare di trascinare il bagaglio a mano in aeroporto, EasyJet offre un'altra possibilità: l'opzione Hands Free, consente di consegnare il bagaglio al banco di consegna, viene etichettato come bagaglio a mano prioritario e lo si imbarca come un normale bagaglio da stiva, lo si ritira poi all'aeroporto di arrivo senza dovere fare controlli.
Hands Free ha un costo di € 6,00 per persona per tratta, oppure € 14,00 per un pacchetto di gruppo per tratta, (massimo sei passeggeri che rientrano tutti nella stessa prenotazione).

Il vantaggio di questa opzione Hands Free è che si può portare a bordo un secondo bagaglio a mano EasyJet di misure consentite ai cm.45x36x20 e senza limiti di peso.

L'acquisto di un bagaglio a mano per chi vola con la compagnia EasyJet è una scelta attenta per non incorrere a sanzioni nel caso di mancate regole sulla dimensione e sul peso consentito. Come riporta il sito http://bagaglioamanotop.it, tenendo presente le misure di EasyJet, cm.56x45x25 comprese le maniglie e le ruote e che, a differenza delle altre compagnie, non effettua controlli di peso sui bagagli a bordo.

Posts created 34

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top