Come creare meme gratis e in pochi minuti con Adobe Spark

Tante sono le soluzioni che ti consentono di creare memes online di successo. Adobe Spark è una di quelle che ultimamente va per la maggiore. Prima di spiegarti come fare, eccoti una panoramica generale su cosa sono i meme e sulle origini del significato. Oggigiorno i meme circolano con sempre maggiore frequenza sui social network e più in generale nel mondo della Rete. Trattasi di un fenomeno nato nel 2004 che ha raggiunto l’apice nell'ultimo quinquennio.

 

Cos’è un meme?

Le origini del significato

Meme è un termine che deriva dal greco: mímēma sta infatti per "imitazione". Il primo utilizzo della parola "meme" è datato 1976: fu Richard Dawkins, affermato biologo, etologo, saggista e divulgatore scientifico, ad introdurlo nel suo libro "Il gene egoista". Qui spiegò in maniera precisa come avviene la diffusione delle informazioni culturali tra una generazione e l’altra, servendosi dell’esempio relativo all’eredità dei geni da padre in figlio. In estrema sintesi, solo i concetti giudicati più efficaci e validi tendono a diffondersi. Non tutti. Chiaramente, l’accezione di "meme" è leggermente diversa: trattasi di immagini virtuali animate che, se di successo, si diffondono in maniera virale.

 

Adobe Spark: il software ideale per creare memes gratis, in pochi minuti e senza bisogno di avere competenze tecniche specifiche

Adobe Spark è un generatore di meme, contraddistinto da un funzionamento alla portata di tutti. Non occorrono infatti competenze specifiche per realizzare meme ad alto impatto. La logica di funzionamento relativa alla creazione di meme con Adobe Spark verte sull'assegnazione di un’intestazione che ricoprirà il ruolo di testo principale nel meme.

Per creare meme online ad alto impatto visivo, hai l’opportunità di ricorrere ad un’interfaccia di progettazione avanzata che ti consente di inserire tutta una serie di sfondi, di modificare il form e di apportare una miriade di modifiche, tutte naturalmente visualizzabili nel pannello di anteprima.

Inizia, perciò, con un clic su "Post" e trascina la foto che sarà protagonista indiscussa del tuo meme. Per accelerare le tempistiche di creazione di meme divertenti, Adobe Spark ti mette a disposizione una sfilza di modelli predefiniti. Sta poi a te scegliere quello che più ti aggrada e personalizzarlo come meglio credi.

 

Crea un meme in 5 mosse con Adobe Spark

Il processo di realizzazione di meme di successo, con Adobe Spark verte su 5 passaggi.

1. Selezione del formato

Svariati sono i formati disponibili nell'interfaccia di questo generatore di meme. Il layout orizzontale è quello più adatto alla condivisione su Facebook, quello verticale si addice più per Instagram e quello quadrato è il top per Imgur e Reddit.

2. Attenzione all'impatto visivo

Affinché il tuo meme sia unico, ti serve un’icona illustrativa dall'elevato impatto visivo. Di soluzioni già pronte ce ne sono a iosa.

3. Occhio all'immagine/alle immagini

La maggior parte dei meme di successo punta su una singola immagine. Adobe Spark ti permette di inserirne diverse. Tutte quelle presenti di default nell'interfaccia della piattaforma in questione non richiedono alcuna licenza.

4. Selezione del font e cura del testo

Un testo ad effetto ed un font gradevole in termini di lettura danno valore aggiunto al meme creato. Prenditi il tempo per la scelta di questi fattori.

5. Download o condivisione

Il meme realizzato online, Adobe Spark ti consente di condividerlo all'instante sui social network o di scaricarlo in formato JPG o PNG. Potrai condividerlo in seguito su Facebook, Instagram, Twitter e via dicendo.

 

Perché scegliere Adobe Spark?

Se desideri creare meme, di cui perfino i progettisti professionali sarebbero orgogliosi, di soluzioni del calibro di Adobe Spark non se ne trovano nel mondo della Rete. Temi professionali, immagini altamente iconiche ed eccellente composizione tipografica sono i tre tratti distintivi del generatore di meme in oggetto. Personalizzare i meme direttamente nella piattaforma online è davvero semplice. Provare per credere.

 

Conclusioni

Se desideri avere una panoramica ancora più chiara sui meme di maggiore successo su scala internazionale, ti invito alla visione del video Youtube: "The history of the most popular memes (2004-2019)".

A Cary Huang di Abacaba va dato atto di aver realizzato un filmato davvero interessante e divertente con i meme più popolari che si ricordano sino al 2019. Con Adobe Spark hai la possibilità di realizzarne alcuni davvero di successo. Chissà, magari anche il tuo meme in futuro potrebbe rientrare in una classifica speciale come questa.

Posts created 7

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi