Il sogno americano e la green card

L’America, si sa, viene da tutti reincarnata come la destinazione finale per tutti coloro che vogliono realizzarsi dal punto di vista lavorativo ma non solo. Viene in genere definita come la terra delle mille opportunità, il punto di arrivo ma allo stesso tempo di partenza per una vita superiore alla media, per una vita ricca di soddisfazioni e gioie.
Ma si sa, purtroppo, per molti questo rimane un puro e mero sogno: entrare negli Stati Uniti d’America non è certo difficile ma il vero problema è rimanervi. Per poterlo fare, e magari non sono tutti a saperlo, è necessario ottenere la cosiddetta green card, ovvero carta verde, che permette ai cittadini di tutto il mondo di sostare in territorio americano per un determinato periodo di tempo o, per i più fortunati, per sempre.
Ottenere questa carta, come detto, è tutt’altro che semplice e se volete provare ad ottenerla vi suggeriamo di andare su www.studiolegalecarlocastaldi.com dove le competenze dell’intero Studio Legale Carlo Castaldi sono a vostra disposizione.

Le opportunità lavorative

Fatta la premessa su come sia difficile accedere negli Stati Uniti d’America è giusto aprire una piccola parentesi sul perché la stessa nazione a stelle e strisce viene reincarnata come la terra delle opportunità. Da secoli, ormai, il ‘sogno americano’ ha coinvolto generazioni ma la vera domanda da porsi è il perché.
Le risposte, ahimè, sono più facili di quanto si possa pensare: nessuna limitazione territoriale, nessun problema dal punto di vista geografico, nessun divieto di investimento, tutela da parte dello Stato per i cittadini. Bisogna aggiungere altro?
Si, si può aggiungere molto altro. E una cosa in particolare va menzionata: avete presente quei lavori estremamente umili che nel nostro caro belpaese vengono praticamente denigrati come per esempio fare il netturbino, il lavapiatti o il fattorino? In America sono riconosciuti qualitativamente parlando alla pari di tutti gli altri pertanto ipotizzare un avvenire, con un lavoro umile, è assolutamente fattibile. Certo è normale che un broker finanziario guadagni di più ma vi sembra poco poter guardare al futuro senza paure?

Le attrazioni culinarie

Affrontato un tema molto delicato come quello del lavoro (e a dire il vero ce ne sarebbero tanti altri che in Italia risultano etichettati come dolenti) è tempo di passare ad un qualcosa di più soft. E quando parliamo di soft vogliamo aprire un capitolo solo ed esclusivamente per le prelibatezze culinarie che solo oltre l’Atlantico sanno fare a modo. Alcuni esempi? Gli hamburger che siamo abituati a mangiare non hanno nulla a che vedere con quelli targati USA per non parlare di dolci come pancake e cheesecake. Finito qui? Per il momento si anche se dimenticare cibi come le crab cake, il loco moco oppure il lobster roll sembra puro e mero sacrilegio…

Posts created 18

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi