Come favorire il senso di sazietà per perdere peso in maniera naturale

Tutti noi almeno una volta nella vita ci siamo resi conto di aver preso qualche chilo di troppo e siamo dovuti correre ai ripari con una dieta. Non ha senso, però, iniziare diete drastiche ed eccessive che non portano a nessun risultato, sono pericolose e molto spesso vengono abbandonate per la disperazione. 

L'importante, infatti, è iniziare un regime alimentare sano che ci permetta di dimagrire in maniera graduale assumendo, se necessario, degli integratori alimentari naturali. Se siete alla ricerca di un integratore valido, Idealisintegratore.com è la soluzione.

Perché le diete non funzionano

Molto spesso una dieta non funziona e non riusciamo a buttare giù nemmeno un chilo. Ma vi siete mai chiesti perché?

I motivi possono essere davvero molti e diversi. Innanzitutto perché, magari è sbilanciata e non corretta. Questo accade soprattutto quando non ci rivolgiamo a un professionista sanitario, ma pensiamo che "il fai da te" possa essere sufficiente. Sbagliato e, spesso, anche molto pericoloso!
In altri casi, invece, la dieta non porta ai risultati desiderati perché troppo spesso non la rispettiamo, mangiando fuori pasto, eccedendo con le quantità, abusando di dolcificanti e condimenti.

Il problema, in questi casi è soprattutto uno: la fame ci porta ad aprire l'armadietto dei biscotti senza nemmeno rendercene conto o a cucinare più pasta di quello che, invece, dovremmo. Ecco perché è importante seguire una semplice serie di accorgimenti e suggerimenti che inducono la sazietà risolvendo il problema degli attacchi di fame improvvisi.

Come indurre il senso di sazietà in maniera naturale

Il senso di sazietà che proviamo quando mangiamo non dipende soltanto dalla quantità di alimenti che introduciamo, cioè dal volume che fisicamente riempie il nostro stomaco. In realtà, è fondamentale anche cosa mangiamo, cioè la qualità dei diversi principi nutritivi contenuti nei cibi. Vediamo, quindi, una serie di semplici consigli e suggerimenti che possiamo cominciare a rispettare per aumentare e prolungare la sensazione di sazietà che proviamo dopo un pasto.

Cerchiamo innanzitutto di ridurre gli alimenti più raffinati e industriali perché contengono poche sostanze nutritive essenziali che sono quelle responsabili, proprio, di questa sensazione.

Scegliamo, invece, i carboidrati complessi, meglio ancora se integrali e ricchi di fibre che riescono a controllare e regolare i processi digestivi. Perfetti, quindi, i cereali integrali e alternativi come orzo, farro e avena, la frutta e la verdura.

Aumentiamo anche la quantità di proteine perché questi principi nutritivi incrementano la sazietà. Meglio, però, quelle di origine vegetale rispetto a quelle animali, quindi scegliamo i legumi piuttosto che la carne.
Non dimentichiamo, poi, di bere molto perché la sete, spesso, "confonde" il nostro corpo.
Un buon consiglio è anche quello di mangiare lentamente e masticare bene il cibo. Sembrerà strano, ma se trangugiamo il pasto, come purtroppo spesso facciamo, il nostro organismo potrebbe non avere il tempo di rendersi effettivamente conto di essere sazio. È importante mangiare in maniera regolare e non saltare i pasti altrimenti la glicemia subirà degli sbalzi troppo elevati che provocheranno dei veri e propri attacchi di fame.

Tutti i principi nutritivi svolgono funzioni fondamentali per il nostro organismo perciò introduciamo, comunque, il corretto quantitativo di grassi (ancora una volta, però, facendo attenzione anche alla loro qualità) perché regolano l'equilibrio degli ormoni della fame e della sazietà. Possiamo, infine, assumere un integratore alimentare che ci aiuti a stimolare e prolungare nel tempo il senso di sazietà, ma attenzione a scegliere un prodotto di origine naturale!

Posts created 75

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top